Author avatar
Antônio de Castro Alves

Nato a Curralinho, 14 marzo 1847, e morto a Salvador, 6 luglio 1871, è stato un poeta brasiliano, uno dei più importanti del secolo, meglio conosciuto come sostenitore dell’Abolizione del commercio degli schiavi e la soppresione della schiavitù che nasce e si sviluppa in Europa e in America tra i secoli XVI e XIX. Tra le sue opere più significative si annoverano: Espumas Flutuantes (1870), l’unico volume uscito quando Alves era ancora in vita e, soprattutto, Os escravos (“Gli schiavi”).

libri di Antônio de Castro Alves
Altro autore
X