Author avatar
Patrizia Filia
Nata nel 1953 in Francia da genitori italiani, è regista teatrale, drammaturga, scrittrice e traduttrice. Vive e lavora nei Paesi Bassi dal 1982, dopo aver trascorso vent’anni a Torino. Di lei sono stati pubblicati nei Paesi Bassi: la raccolta poetica De schaduw van het park; il ricordo In de Mokumse jaren; Il ciclo poetico Astarte; il ciclo poetico Diarium belli e la raccolta di testi teatrali Theaterteksten. Per Ensemble ha tradotto: L’eterna imbarcazione di Jan Jacob Slauerhoff, Visioni e volti di M. Vasalis, Habitus di Radna Fabias e Ho comprato una bicicletta di Gershwin Bonevacia.
libri di Patrizia Filia
Altro autore
X