Collane (67)

457–465 di 465 risultati

Ordina per:
  • img-book

    «Si sente il profumo e il senso della terra coltivata dai nostri avi nei versi lucenti e sorprendenti di Vinicio Salvatore Di Crescenzo, che nella poesia esprime al massimo le sue grandi qualità interpretative e la sua speciale sensibilità umana».

    Gianni Maritati

    ,


    Valutato 5.00 su 5
    Vernice damar di: Vinicio Salvatore Di Crescenzo  12,00

    «Si sente il profumo e il senso della terra coltivata dai nostri avi nei versi lucenti e sorprendenti di Vinicio Salvatore Di Crescenzo, che nella poesia esprime al massimo le sue grandi qualità interpretative e la sua speciale sensibilità umana».

    Gianni Maritati

    Acquista
  • img-book

    Il libro, uscito postumo, è un omaggio alla poesia di Maria Letizia De Simone.

    , ,


    Viaggio a Itaca di: Maria Letizia De Simone  14,00

    Il libro, uscito postumo, è un omaggio alla poesia di Maria Letizia De Simone.

    Acquista
  • img-book

    La nuova raccolta poetica di Marco Corsi.

    ,


    Voci senza voce di: Marco Corsi  12,00

    La nuova raccolta poetica di Marco Corsi.

    Acquista
  • img-book

    Ziq è sulla spiaggia. È questa l’unica certezza consegnata al lettore. Non sappiamo nulla di Ziq, una voce in terza persona evoca l’immagine di un bambino che cammina portando ombrelli da pioggia da vendere sotto il sole. Ziq viene osservato, i suoi pensieri raccolti in uno spazio intimo e al contempo concreto, segnato da incontri speciali durante i quali Ziq svela qualcosa del proprio passato, schegge di una vita trascorsa ad Hama, in Siria, la città delle norie, le grandi ruote idrauliche. Un padre speciale, una famiglia, poi la guerra, un viaggio in treno. Ziq è sulla spiaggia è un romanzo breve che risuona con il riverbero di un’eco sulla capacità straordinaria dell’immaginare, del trasformare le cose più comuni, per trovare con esse un modo nuovo d’affrontare la vita.

    ,


    Ziq è sulla spiaggia di: Lina Maria Ugolini  12,00

    Ziq è sulla spiaggia. È questa l’unica certezza consegnata al lettore. Non sappiamo nulla di Ziq, una voce in terza persona evoca l’immagine di un bambino che cammina portando ombrelli da pioggia da vendere sotto il sole. Ziq viene osservato, i suoi pensieri raccolti in uno spazio intimo e al contempo concreto, segnato da incontri speciali durante i quali Ziq svela qualcosa del proprio passato, schegge di una vita trascorsa ad Hama, in Siria, la città delle norie, le grandi ruote idrauliche. Un padre speciale, una famiglia, poi la guerra, un viaggio in treno. Ziq è sulla spiaggia è un romanzo breve che risuona con il riverbero di un’eco sulla capacità straordinaria dell’immaginare, del trasformare le cose più comuni, per trovare con esse un modo nuovo d’affrontare la vita.

    Acquista
X