Officina Ensemble (58)

25–36 di 58 risultati

Ordina per:
  • img-book

    Giada e Demetrio sono appassionati di sci alpinismo. Entrambi stressati dalla routine lavorativa, trovano nelle loro gite ad alta quota la più grande fonte di svago e di libertà. La meta di quella giornata primaverile, che lascia presagire il rischio di slavine dovuto alle temperature non più invernali, è Punta Adami, un punto poco battuto nelle Valli di Lanzo. Lo scopo dei novelli sposi è incidere i loro nomi sulla croce d’acciaio incastonata nella roccia. Nei dintorni della Roccia Nera, però, gli eventi prendono una piega sinistra e misteriosa: Giada viene dirottata in un viaggio nel viaggio, tornando indietro nel tempo e scoprendo un passato, o ben più di uno, in procinto di ripresentarsi. Quando riuscirà a tornare al presente, non ancora convinta di essersi lasciata soltanto trasportare dall’immaginazione e dalla suggestività del luogo, capirà ciò che davvero è successo e, finalmente, le si aprirà la possibilità di vivere la propria vita nella libertà più assoluta, purché con Demetrio al proprio fianco.

    ,


    L’avventura di un giorno di: Elena Stura  12,00

    Giada e Demetrio sono appassionati di sci alpinismo. Entrambi stressati dalla routine lavorativa, trovano nelle loro gite ad alta quota la più grande fonte di svago e di libertà. La meta di quella giornata primaverile, che lascia presagire il rischio di slavine dovuto alle temperature non più invernali, è Punta Adami, un punto poco battuto nelle Valli di Lanzo. Lo scopo dei novelli sposi è incidere i loro nomi sulla croce d’acciaio incastonata nella roccia. Nei dintorni della Roccia Nera, però, gli eventi prendono una piega sinistra e misteriosa: Giada viene dirottata in un viaggio nel viaggio, tornando indietro nel tempo e scoprendo un passato, o ben più di uno, in procinto di ripresentarsi. Quando riuscirà a tornare al presente, non ancora convinta di essersi lasciata soltanto trasportare dall’immaginazione e dalla suggestività del luogo, capirà ciò che davvero è successo e, finalmente, le si aprirà la possibilità di vivere la propria vita nella libertà più assoluta, purché con Demetrio al proprio fianco.

    Acquista
  • img-book

    Bisanti è, prima che “esageratore”, un novello prosatore d’arte: di quella scuola estinta, fra Cecchi e Cardarelli, che sfornava e formava poeti della prosa. Osservatori del reale, cesellatori di frasi che di quel reale stanano e fissano i dettagli. È una questione di sguardo: e Bisanti (autore, non a caso, anche di versi; alcuni ne lascia cadere anche fra queste pagine) guarda, contempla, scruta. La sua “esagerazione” sta anche nell’intensificare una sequenza fittissima di particolari che entrano nel suo campo visivo, e che prende a cuore.

    (Paolo Di Paolo)

    , ,


    L’esageratore di: Marco Bisanti  12,00

    Bisanti è, prima che “esageratore”, un novello prosatore d’arte: di quella scuola estinta, fra Cecchi e Cardarelli, che sfornava e formava poeti della prosa. Osservatori del reale, cesellatori di frasi che di quel reale stanano e fissano i dettagli. È una questione di sguardo: e Bisanti (autore, non a caso, anche di versi; alcuni ne lascia cadere anche fra queste pagine) guarda, contempla, scruta. La sua “esagerazione” sta anche nell’intensificare una sequenza fittissima di particolari che entrano nel suo campo visivo, e che prende a cuore.

    (Paolo Di Paolo)

    Acquista
  • img-book

    Sfogliando le pagine della raccolta, ci immergiamo tra le meraviglie e i profumi delle terre siciliane, per ritrovarci poi a vagare nello spazio o nei luoghi indefiniti del sogno. Ci lasciamo travolgere dalla nostalgia per un passato incantevole e poi ci ritroviamo in un futuro spaventoso, in cui le forze dell’ordine inseguono e arrestano coloro che sono ancora in grado di provare emozioni, che in questa nuova visione del mondo rappresentano il rischio di distruzione del genere umano. Abbandonandosi spesso a toni poetici e spaziando tra continui riferimenti letterari e filosofici, si snodano i trentacinque racconti di una raccolta, il cui stesso titolo è un omaggio a un capolavoro letterario quale Moby Dick.

    , ,


    Valutato 5.00 su 5
    La casa sul molo di Nantucket di: Subhaga Gaetano Failla  16,00

    Sfogliando le pagine della raccolta, ci immergiamo tra le meraviglie e i profumi delle terre siciliane, per ritrovarci poi a vagare nello spazio o nei luoghi indefiniti del sogno. Ci lasciamo travolgere dalla nostalgia per un passato incantevole e poi ci ritroviamo in un futuro spaventoso, in cui le forze dell’ordine inseguono e arrestano coloro che sono ancora in grado di provare emozioni, che in questa nuova visione del mondo rappresentano il rischio di distruzione del genere umano. Abbandonandosi spesso a toni poetici e spaziando tra continui riferimenti letterari e filosofici, si snodano i trentacinque racconti di una raccolta, il cui stesso titolo è un omaggio a un capolavoro letterario quale Moby Dick.

    Acquista
  • img-book

    I racconti “obbligati” di La catena di montaggio della mente partono da situazioni quotidiane riprese da una prospettiva nuova, distorta, che proprio in virtù di questa anomalia raggiungono dimensioni profonde, nascoste dietro le apparenze più ordinarie della realtà. Il tutto scandito da una scrittura ricercata e originale, che nella sua esattezza cerca una fusione tra immagini fortemente vivide e una sapiente musicalità.


    La catena di montaggio della mente di: Roberta Sirignano  14,00

    I racconti “obbligati” di La catena di montaggio della mente partono da situazioni quotidiane riprese da una prospettiva nuova, distorta, che proprio in virtù di questa anomalia raggiungono dimensioni profonde, nascoste dietro le apparenze più ordinarie della realtà. Il tutto scandito da una scrittura ricercata e originale, che nella sua esattezza cerca una fusione tra immagini fortemente vivide e una sapiente musicalità.

    Acquista
  • img-book

    La Compagnia della Luna Nuova racconta la storia di cinque ragazzi che fanno parte di una compagnia di teatro amatoriale. Personalità diverse unite da una grande passione e da un forte senso di appartenenza al gruppo. Ragazzi normali, incapaci di tenere un segreto, elettrizzati per nuove scoperte, alle prese con i primi amori, con sogni e desideri da realizzare. Un giorno si sparge la voce di un concorso cui i ragazzi decidono di partecipare. Scegliere lo spettacolo incontrerà piccole e grandi difficoltà che verranno superate anche con l’aiuto e la saggezza di personaggi come Elda, l’anziana costumista e Giornata, un aiutante tutto fare che sul più bello trova sempre una soluzione sbalorditiva per ogni quesito. A vincere saranno i sentimenti di fratellanza, l’amore per la vita e il rispetto verso gli altri.

    , ,


    La compagnia della luna nuova di: Alexandra Tempesta  12,00

    La Compagnia della Luna Nuova racconta la storia di cinque ragazzi che fanno parte di una compagnia di teatro amatoriale. Personalità diverse unite da una grande passione e da un forte senso di appartenenza al gruppo. Ragazzi normali, incapaci di tenere un segreto, elettrizzati per nuove scoperte, alle prese con i primi amori, con sogni e desideri da realizzare. Un giorno si sparge la voce di un concorso cui i ragazzi decidono di partecipare. Scegliere lo spettacolo incontrerà piccole e grandi difficoltà che verranno superate anche con l’aiuto e la saggezza di personaggi come Elda, l’anziana costumista e Giornata, un aiutante tutto fare che sul più bello trova sempre una soluzione sbalorditiva per ogni quesito. A vincere saranno i sentimenti di fratellanza, l’amore per la vita e il rispetto verso gli altri.

    Acquista
  • img-book

    Diego e Vera giacciono esanimi nel letto in cui si sono amati. È la notte della promessa d’amore, l’inizio di una nuova vita. Protagonisti di un sentimento travolgente, la loro unione prova a farsi strada nella dimensione del tradimento. Al centro della stanza, con una pistola tra le mani, c’è un uomo. È Ivan, il marito di Vera, deciso ad attuare un piano di folle vendetta. Da un’intuizione noir segue la narrazione di un intreccio di amore e morte, di sensualità e di emozioni delicate, di odio e di amicizia; un teatro in cui la complessità della vita e quella dell’animo umano vengono messe a nudo, illuminate dal chiarore discreto della luna.

    ,


    La luna di Bregovic di: Giancarlo Giuliani  12,00

    Diego e Vera giacciono esanimi nel letto in cui si sono amati. È la notte della promessa d’amore, l’inizio di una nuova vita. Protagonisti di un sentimento travolgente, la loro unione prova a farsi strada nella dimensione del tradimento. Al centro della stanza, con una pistola tra le mani, c’è un uomo. È Ivan, il marito di Vera, deciso ad attuare un piano di folle vendetta. Da un’intuizione noir segue la narrazione di un intreccio di amore e morte, di sensualità e di emozioni delicate, di odio e di amicizia; un teatro in cui la complessità della vita e quella dell’animo umano vengono messe a nudo, illuminate dal chiarore discreto della luna.

    Acquista
  • img-book

    Due carichi misteriosi che attraversano l’Europa, una setta che agisce di nascosto per realizzare il suo folle piano e una serie di persone che si muovono e si intrecciano inseguendo i propri scopi. Sono gli elementi di base di Le Rose di Sharon, un romanzo corale che, con incredibile controllo delle tante linee narrati- ve, punta con forza sull’incontro tra personaggi appartenenti a culture diverse, impegnati nel raggiungimento dei loro obiettivi e immersi in un pericoloso gioco di apparenze e inganni.

    , ,


    Le Rose di Sharon di: Claudia Disi  15,00

    Due carichi misteriosi che attraversano l’Europa, una setta che agisce di nascosto per realizzare il suo folle piano e una serie di persone che si muovono e si intrecciano inseguendo i propri scopi. Sono gli elementi di base di Le Rose di Sharon, un romanzo corale che, con incredibile controllo delle tante linee narrati- ve, punta con forza sull’incontro tra personaggi appartenenti a culture diverse, impegnati nel raggiungimento dei loro obiettivi e immersi in un pericoloso gioco di apparenze e inganni.

    Acquista
  • img-book

    Scritti nell’arco di quindici anni, i dieci racconti della raccolta, con toni e atmosfere che passano dal gotico all’onirico, dal biblico all’horror, spaziano tra epoche e tematiche diverse. Partendo da Mangiamemoria, favola gotica che dà il nome alla raccolta e narra le vicende dell’omonima figura, simbolo dell’Oblio, si arriva a storie che, in termini allegorici, raccontano i temi dei limiti e potenzialità dell’Arte, dell’indifferenza, dell’estremismo religioso, dell’amicizia e del limbo tra la vita e la non vita. Una raccolta che diventa, per il lettore, una esperienza sensoriale e, per l’autore, un modo per omaggiare autori del calibro di Poe e Lovecraft, numi tutelari di tutta l’opera.

    , ,


    Valutato 5.00 su 5
    Mangiamemoria di: Mirko Bonini  16,00

    Scritti nell’arco di quindici anni, i dieci racconti della raccolta, con toni e atmosfere che passano dal gotico all’onirico, dal biblico all’horror, spaziano tra epoche e tematiche diverse. Partendo da Mangiamemoria, favola gotica che dà il nome alla raccolta e narra le vicende dell’omonima figura, simbolo dell’Oblio, si arriva a storie che, in termini allegorici, raccontano i temi dei limiti e potenzialità dell’Arte, dell’indifferenza, dell’estremismo religioso, dell’amicizia e del limbo tra la vita e la non vita. Una raccolta che diventa, per il lettore, una esperienza sensoriale e, per l’autore, un modo per omaggiare autori del calibro di Poe e Lovecraft, numi tutelari di tutta l’opera.

    Acquista
  • img-book

    Kin ha ventisei anni e viene da Idro, pianeta della Confederazione Spaziale noto per il suo elevato grado di civiltà e di organizzazione sociale. È appassionata di esobiologia: studia le forme di vita di altri pianeti. Quando, durante un viaggio nello spazio, intercetta la richiesta di aiuto di un’altra viaggiatrice, fa la conoscenza di Marta. Lei è una Mužy ed è in cerca di un pianeta nel quale il suo popolo possa trasferirsi. I Mužy, infatti, sono un popolo bandito dalla Confederazione che, con il proprio attaccamento al denaro e al potere, ha causato la distruzione del proprio mondo, Zemie. Le due si innamorano e vivono insieme appassionanti avventure, condividendo il peso di scelte difficili e dolorose. Quando dopo l’ultima, pericolosa avventura, Marta si trova a dover stabilire definitivamente le sorti del proprio popolo, le due prenderanno una decisione che metterà alla prova, una volta per tutte, la capacità dei popoli di migliorarsi per il proprio ambiente e per la propria specie.

    , ,


    Marta e Kin di: Nicola Bennati  10,00

    Kin ha ventisei anni e viene da Idro, pianeta della Confederazione Spaziale noto per il suo elevato grado di civiltà e di organizzazione sociale. È appassionata di esobiologia: studia le forme di vita di altri pianeti. Quando, durante un viaggio nello spazio, intercetta la richiesta di aiuto di un’altra viaggiatrice, fa la conoscenza di Marta. Lei è una Mužy ed è in cerca di un pianeta nel quale il suo popolo possa trasferirsi. I Mužy, infatti, sono un popolo bandito dalla Confederazione che, con il proprio attaccamento al denaro e al potere, ha causato la distruzione del proprio mondo, Zemie. Le due si innamorano e vivono insieme appassionanti avventure, condividendo il peso di scelte difficili e dolorose. Quando dopo l’ultima, pericolosa avventura, Marta si trova a dover stabilire definitivamente le sorti del proprio popolo, le due prenderanno una decisione che metterà alla prova, una volta per tutte, la capacità dei popoli di migliorarsi per il proprio ambiente e per la propria specie.

    Acquista
  • img-book

    Dieci racconti in forma monologica, dieci diverse voci narranti in cui l’autore, in un flusso di coscienza incessante, riproduce i molteplici affluenti dell’animo umano. Un’indagine aperta, vivida e genuina, in cui sentimenti e risentimenti del vivere quotidiano si riflettono su sfondi ora attuali ora proiettati nella storia o nella leggenda, a comporre il caleidoscopio contraddittorio e affascinante dell’esistenza.

    ,


    Nota di addebito di: Paolo Mazzocchini  12,00

    Dieci racconti in forma monologica, dieci diverse voci narranti in cui l’autore, in un flusso di coscienza incessante, riproduce i molteplici affluenti dell’animo umano. Un’indagine aperta, vivida e genuina, in cui sentimenti e risentimenti del vivere quotidiano si riflettono su sfondi ora attuali ora proiettati nella storia o nella leggenda, a comporre il caleidoscopio contraddittorio e affascinante dell’esistenza.

    Acquista
X