Homo studens (e altre specie da libreria)

(6 recensioni dei clienti)

 15,00

In Stock

Homo Studens è il nome tassonomico dello studente universitario. Più che di una vera specie si tratta di una mutazione genetica che si manifesta nei ragazzi al momento dell’iscrizione in facoltà. In queste pagine leggere e spassose, Valentina Diana racconta i tragicomici incontri di una libraia romana con questa nuova specie regredita del genere Homo dominata da un unico istinto: superare gli esami e sopravvivere alla vita di facoltà.

Valentina Diana è nata a Roma, dove vive. Ha lavorato per molti anni in una libreria universitaria. Homo studens è la sua prima pubblicazione.

Author:Valentina Diana

6 reviews for Homo studens (e altre specie da libreria)

  1. Maria

    Momenti di vita e una serie di sorrisi e risate.
    Mi accompagna quando ho bisogno di prendere la vita alla leggera.

  2. Vincenzo

    Libro divertente con una forte carica ironica ma senza l’ombra del cinismo.
    Non si ride degli studenti ma con gli studenti

  3. Silvia D’Amico

    Un libro intelligente e divertente che consiglio vivamente. Si vede che l’autrice è un’antropologa. Bellissimo.

  4. EdStraker

    Libro molto divertente , consigliato a tutti

  5. Cenzina

    Simpatico e gradevole. Si legge in poche ore.

  6. Francesca

    Abbiamo bisogno almeno di sorridere. Abbiamo bisogno di una leggerezza che non sfoci in superficialità. Valentina Diana nel suo libro ci travolge di ironia e ci trasporta in un mondo dove ancora qualcuno si incontra. E si sa, gli incontri sono piccole rivoluzioni. Homo studens ci fa riflettere con il sorriso, ci accompagna nell’acerbo mondo di ciò che siamo stati e percorre con noi un cambiamento sociale, senza irridere, con generosa bonarietà. Se si inizia a leggere non si smette fino alla fine. Lo definirei un gioiellino di saggistica antropologica.

Add a review

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *