La famiglia

 10,00

In Stock

«Veniva, a volte, nelle nostre case, e scrutava con cipiglio aggrottato e bonario i figli che ci nascevano, le famiglie che noi ci si costruiva: pensava anche lui a farsi una famiglia, ma ci pensava in un modo che si faceva, con gli anni, sempre più complicato e tortuoso; così tortuoso, che non ne poteva germogliare nessuna semplice conclusione». In questo brano, tratto dall’indimenticabile Ritratto di un amico, Natalia Ginzburg raccontava la tormentata malinconia dell’amico Cesare Pavese – «una tristezza come di ragazzo». Alla luce delle sue parole, sembra adesso autobiografico il racconto qui riproposto in volume, La famiglia, in cui Corradino, un giornalista trentenne, lotta per diventare qualcun altro, un uomo adulto, un padre e un marito. In un agosto torrido e solitario che pare lo stesso di quell’ultima stanza all’hotel Roma in cui si interrompono i tortuosi percorsi dell’amico, si svolge un tentativo narrativo, consapevole e disperato, di conquistare una realtà più fresca e respirabile. «Gli restava dunque, da conquistare, la realtà quotidiana; ma questa era proibita e imprendibile per lui che ne aveva, insieme, sete e ribrezzo; e così non poteva che guardarla come da sconfinate lontananze». 

Nel racconto La famiglia, tra i più interessanti dell’opera di Pavese, è centrale la lotta interiore per provare a essere qualcun altro, una persona diversa, senza riuscirci. Un’invariabilità che provoca irritazione e nausea, costringendo il protagonista a una solitudine che gli fa “orrore”. Il personaggio principale Corrado – che con Cate e il piccolo Corradino forma una triangolazione che ricalca quella di La casa in collina, senza il teatro bellico a circondarli – mostra quanto sia difficile diventare responsabili di fronte a eventi inaspettati che squilibrano le proprie più ferme abitudini e certezze.

Cesare Pavese (Santo Stefano Belbo, 1908 – Torino, 1950) è uno dei maggiori scrittori italiani del Novecento. Tra i suoi libri più famosi: Paesi tuoi, Feria d’agosto, Prima che il gallo canti, Dialoghi con Leucò, Il compagno, La casa in collina, Il carcere, La luna e i falò, Il mestiere di vivere, Notte di festa, La bella estate, Il diavolo sulle colline.

Author:Cesare Pavese

Reviews

There are no reviews yet.

Be the first to review “La famiglia”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.