Mazeppa e altre poesie

 12,00

In Stock

Victor Hugo non è certo un poeta minore, eppure sembrerebbe essere trattato come tale, molto meno tradotto di altri poeti, forse anche offuscato dalla fama altisonante dei suoi romanzi. La cosa certa è che le liriche qui proposte, provenienti da diverse raccolte dello scrittore, sono indicative della grandezza stilistica e spirituale di Hugo, capace di spaziare da argomento ad argomento (sociale, sentimentale, filosofico, politico), facendo uso di uno stile ricco ma compassato, duttile, dove si evince una grande padronanza del linguaggio, usato in maniera profondamente precisa.

Non sono molte le poesie qui presentate, ma sono abbastanza per penetrare nello spirito dell’intellettuale, scrittore, politico francese, con una piccola scelta antologica da diverse sillogi, collocate in contesti temporali, sociali, psicologici, emotivi diversi. Tra queste si trova la traduzione di Mazeppa, inserita all’interno de Les Orientales, forse la sua raccolta più pregevole insieme a La Légende des siècles, una ballata che ci racconta di come soltanto dopo essere caduti nel baratro è possibile risvegliarsi felici, completi, consapevoli. Questi versi sono famosi soprattutto in ambito musicale, grazie in particolar modo a Ferenc Liszt, che s’ispirò a tale lirica per creare il suo omonimo poema sinfonico e anche uno dei suoi Études d’exécution transcendante.

 

Victor Hugo (Besançon, 1802 – Parigi, 1885) è scrittore, poeta, drammaturgo e anche politico. È considerato il padre del Romanticismo francese, fin da quando, nel 1827, scuote il panorama letterario con il suo dramma Cromwell, rompendo le unità aristoteliche e opponendosi al teatro di stampo classico. Tra la sua immensa produzione, si ricordano i romanzi Notre-Dame de Paris (1831) e I miserabili (1862), i drammi Hernani (1830) e Ruy Blas (1838), le raccolte poetiche Orientali (1829), Le voci interiori (1837) e La Légende des siècles (1883).

Author:Victor Hugo

Reviews

There are no reviews yet.

Be the first to review “Mazeppa e altre poesie”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.