Le città della poesia

 16,00

In Stock

 

«Ogni città riceve la sua forma dal deserto a cui si oppone»
Italo Calvino, Le città invisibili

San Pietroburgo, Berlino, Praga, Buenos Aires, San Paolo, Rio de Janeiro, Città del Messico, L’Avana, Roma, Barcellona, Cracovia…

In un saggio che si legge come una raccolta di poesie, Lorenzo Pompeo ci accompagna lungo le strade delle più belle città del mondo, alla scoperta degli intrecci inaspettati tra percorsi urbani e percorsi poetici.

Lorenzo Pompeo (1968) è nato a Roma, dove vive e lavora. Dottore di ricerca in Slavistica all’Università di Roma La Sapienza, ha tradotto il primo romanzo ucraino edito in Italia (Moscoviade, di Jurij Andruchovych) e i romanzi dello scrittore polacco Stanisław Lem, Golem XIV e Febbre da fieno, e ha collaborato alla traduzione dell’antologia dei racconti di Lem Universi (Mondadori, 2021), per la quale ha scritto la prefazione. È autore delle raccolte di racconti Auto-pseudo-bio-grafo-mania (2009), La parola magica (2020), dei romanzi In arte Johnny. Vita, morte e miracoli di Giovanbattista Cianfrusaglia (2011) e Il grande libro dello scimmione (2018). Cemento armato di Santa Pazienza (Poesie 1993-2018) (2019) è il suo debutto poetico. È ideatore e autore del blog di poesia Il vascello fantasma (www.ilvascellofantasma.it). In collaborazione con Rosalba de Cesare ha pubblicato nel 2022 il saggio La poesia delle donne in allegato al settimanale «Left». Da diverso tempo collabora con «Nazione indiana», «Poetarum Silva», «Pagine» e «Il Mangiaparole».

Author:Lorenzo Pompeo

Reviews

There are no reviews yet.

Be the first to review “Le città della poesia”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.