Soli d’autunno (La città ideale)

 13,00

In Stock

La nuova raccolta poetica di Claudio Marrucci.

«Ed è chiaro quindi come in questi riferimenti pasoliniani, Marrucci riveli la sua idea di saldatura tra olocausti umani e olocausti ecologici, originati dalle stesse convinzioni, in fondo nichiliste, quando non fideiste, che creano gli artificiosi spettri della diversità per giustificare la sopraffazione di esseri umani e Natura».

Ugo Magnanti

Claudio Marrucci (Roma, 1986) è docente, scrittore, traduttore e poeta. Ha pubblicato diversi libri tra cui: il romanzo Ammettiamo che l’albero parli, la silloge Miles – poesie in presa diretta, la raccolta di racconti Fantasme, diventato poi uno spettacolo teatrale; i saggi Antonio Veneziani e Cammino orgogliosa per la mia strada, sulle voci poetiche femminili dell’Andalusia Araba. Ha realizzato la drammaturgia per teatro ‘Bout Time e, con Andrea Del Monte e Ignazio Gori, il disco-libro Caro poeta, caro amico – a Pier Paolo Pasolini. Ha tradotto vari autori dall’inglese e dallo spagnolo per diverse case editrici. Insieme ad Antonio Veneziani, ha ideato e co-diretto la rivista letteraria «Ciclostile». 

Reviews

There are no reviews yet.

Be the first to review “Soli d’autunno (La città ideale)”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.